FESTIVAL BEAT XXII – Il programma della manifestazione

FESTIVAL BEAT XXII-Battle of the Bands
Salsomaggiore Terme(Parma)Italy
Start JULY 2-3-4-5-6

SCARICA IL PROGRAMMA IN PDF

Live Bands-Dj’s-Hawaiian Pool Party-Cocktails-Beat 45 Expo-Vintage Market-Records-Pins-Memorabilia
-MERCOLEDI’ 2 LUGLIO-

H 18.30
Mad Cafè-Salsomaggiore Terme
Viale Romagnosi 5
Start in the City
Bersagliere party with Festival Beat Dj Crew
Fiat 500 Drive-in

H 22.00
Mad Cafè – Viale Romagnosi 5
Live and twist competition with
ROBERTA E I NEGRONI
RnB-RnR-MerseyBeat Heroes

H 23.30
Hotel Cantuccio “CAVERN”
Via XXIV Maggio, 1
Allnight Party
Festival Beat Djs Crew

-GIOVEDI’ 3 LUGLIO-

H 14.30
POOL PARTY
Piscina Leoni-Viale Del Lavoro, 2
with Festival Beat Dj Crew

H.18
Mad cafè-Viale Romagnosi 5
Aperitivo con Festival Beat Djs Crew
Fiat 500 Drive-in and
MAD BEATLE BOOTS RACE

H 21.30 Area Solarium, Piscina Leoni
GO DOWN RECORDS NIGHT”
Live with
Gli AVVOLTOI(ITALY)
—Degli Avvoltoi sappiamo già tutto: una leggenda del neo-beat di casa nostra. Dopo 30 anni, Moreno e i suoi compari sono ancora saldamente al centro della scena con la consueta voglia di divertire e divertirsi. Lo fanno all’insegna del classici del loro repertorio e con la voglia di dimostrare alle nuove leve che la storia porta anche il loro nome. Perciò, ladies and gentlemen…gli Avvoltoi, da Bologna con furore!
THE MUTANTS (FINLAND)
—-Una band “anomala” che ricorda a tutti come il Festival Beat non sia soltanto un paradiso per gli amanti di Nuggets con capelli a caschetto e Beatle boots. Dal gelido clima finlandese i Mutants si difendono con un suono capace di sciogliere i ghiacci. Immaginatevi Booker T. & The MG’s alle prese col rock’n’roll più sporco: chitarre a go-go ma con un’anima nera di fondo che farà ballare il popolo del Festival. Per molti, si tratterà di una piacevole sorpresa.
—An unusual band that serves as a reminder that the Festival Beat is not just a paradise for Nuggets fans sporting bob haircuts and wearing Beatle boots. The Mutants protect themselves against the freezing Finnish climate with the help of a sound that can melt ice. Imagine Booker T. & The MGs playing gutbucket rock ’n’ roll: guitars lead the way, but the group’s black music roots will soon get the Festival audience dancing. A lot of people are in for a big surprise.

H 23.45
Hotel Cantuccio “CAVERN”
Via XXIV Maggio, 1
Psych LIVE with
—THE VIBRAVOID( GERMANY)—
-E anche gli amanti della psichedelia sono accontentati: dalla Germania, i Vibravoid. Una colata di lava psych inonderà il “Cavern” del Cantuccio in una serata dai suoni lisergici e robusti che faranno la felicità di chi al garage tradizionale preferisce le lunghe cavalcate chitarristiche, le tastiere dopate e tutto ciò che vola “eight miles high”. Per loro (e non solo per loro) i Vibravoid sono una garanzia.
—And we’ve got something for fans of psychedelia too: from Germany, we welcome Vibravoid. A stream of psychedelic lava will flood the Cantuccio’s “Cavern” in an evening of lysergic and hard-hitting sounds to delight those who favour long guitar-laden opuses, dreamy keyboards and all that flies “eight miles high”, as opposed to more traditional garage stylings. For these enthusiasts (but not only for them), Vibravoid are a guarantee.

After Live Allnight Party
Special Guest Djs from
La Società Psychedelica(Milan)
-Enrico “dj Henry” Lazzeri(Milan)
-Davide “mojomatics” Zolli(Mestre)

-VENERDI’ 4 LUGLIO-

H 14.30
POOL PARTY
Piscina Leoni-Viale Del Lavoro, 2
with Festival Beat Dj Crew

H 17.30
Cafè Desireè – Largo Roma
Aperitivo con Monogawa Dj Crew (Cesena) presentazione del libro “Surf Play”
Presentano Franz A Fiorentino e Tommaso Lavizzari, modera Gino Delledonne

H 18 Mad Cafè – Viale Romagnosi 5
Aperitivo con Festival Beat Djs Crew

H 18 tennis Club Terrace, Viale del Lavoro
Sur’f’roll Party with Surfer’s Den
THE FOG SURFERS DJ CREW (VR)

H 18.00
Devil’s Den Pub-Viale Patrioti
Live with:
THE LEECHES (ITALY)
—Per i “pesi massimi” del nostro punk-rock d’assalto si tratta della prima volta al Festival Beat, e intendono onorarla mettendo a ferro e fuoco il Devil’s Den con i loro suoni cattivi e scorretti. E’ proprio questo il bello della kermesse salsese: c’è una visione del garage a 360°, senza troppe distinzioni, con sconfinamenti nel punk e nel rock tutto birra e sudore. Ce n’è per tutti i gusti, al Festival Beat, e la presenza dei Leeches ne è la dimostrazione.
LOS ILLEGALES! (MEXICO)
—Un certo mistero avvolge questa band “messicana” pronta a dare l’assalto al Devil’s Den col suo punk a bassa fedeltà ad alto tasso garagistico. Nulla è dato sapere, se non che i Los Illegales suonano tanto sgangherati quanto determinati a fare sfracelli. Le premesse perché ne venga fuori uno show all’arma bianca ci sono tutte, prepariamoci adeguatamente.

Venue: AreaLive PONTE GHIARA
(3km far from Salsomaggiore Terme
Shuttle Bus service every 45min)
Open Door 8.00pm
Entry 15euro

First set start 9.30pm
KEPY GHOULIE(USA)
Acustic set
—Kepi Ghoulie, per quei pochi che non lo sapessero, è una piccola grande leggenda. Gli appassionati di pop-punk lo venerano per il suo passato nei Groovie Ghoulies ma anche per il suo presente “fedele alla linea”: punk, pop, attitudine scanzonata, melodie a profusione e un approccio alla materia 100% Ramones. Tradotto: l’uomo giusto per il Festival Beat e le sue gradite “variazioni di percorso”. A Salsomaggiore è di casa, ma rivederlo è sempre un piacere.

start 10.00pm
THE JACKETS (SWITZERLAND)
—Chris Rosales è una vecchia conoscenza del Festival Beat. Prima dietro i tamburi dei Get Lost poi con gli stessi Jackets aveva già calcato in passato il palcoscenico del Festival. Ma di certo garage-rock non ci si stanca mai. I Jackets sono svizzeri cresciuti a pane e Pebbles e attraversano le Alpi per dimostrarlo, ancora una volta. Per questo siamo pronti ad accoglierli e a ricambiare la loro passione. Un gradito ritorno.
—Chris Rosales is an old acquaintance of the Festival Beat. We first saw him playing drums with the Get Lost, but he’s also been to the Festival with the Jackets themselves. Well, you can never have too much of a certain brand of garage-rock. The Jackets are Swiss who’ve been raised on a diet of bread and Pebbles compilations, and they’re crossing the Alps to prove it to us once more. And we’ll be ready to welcome them and to repay their passion. A very welcome return.

start 11.00pm
THE DUKES OF HAMBURG (GERMANY)
—Poteva mancare al Festival una band capace di rinverdire i fasti incendiari di Pretty Things, Outsiders e Tell-Tale Hearts? Certo che no! Eccovi serviti i Dukes Of Hamburg col loro R&B al calor bianco e la loro voglia di spedirvi dritti dritti con la macchina del tempo al Flamingo di Londra nel ’65 o al Cavern di Los Angeles nell’85. I Duchi di Amburgo faranno si che anche la Salsomaggiore del 2014 diventi un luogo da ricordare.
—Would the Festival be the same without a band that evokes the explosive fireworks of the Pretty Things, the Outsiders and the Tell-Tale Hearts? No way! So here are the Dukes Of Hamburg, with their white hot R&B and their desire to take you back in a time machine to London’s Flamingo in 1965 or the Cavern in Los Angeles in 1985. Thanks to the Dukes of Hamburg, you can be sure that Salsomaggiore 2014 will also live long in the memory.

start Midnight
THE EXCITEMENTS (SPAIN)
—Soul Soul Soul e R&B: gli Excitements terranno fede agli intenti espressi fin dal nome. Si, perché quelle che gli spagnoli spargono a piene mani dal vivo sono emozioni forti. La cantante è una giovane Tina Turner, dietro di lei una band coi fiocchi confeziona un tappeto sonoro rovente al quale è impossibile resistere. Per la durata del loro show, chiudete gli occhi e lasciate che le gambe rispondano agli ordini impartiti dagli Excitements: un torrente in piena, non provate a fermarli.
—Soul Soul Soul and R&B: the Excitements are everything their name suggests. After all, the Spanish only deal in deep emotions. The singer is a young Tina Turner, and she’s backed by a top notch band that offers a scorching wall of sound you won’t be able to resist. For the duration of their show, just close your eyes and let your legs respond to the orders sent out by the Excitements: a torrent in full flow… don’t even try to stop it.

Allnighter with Festival Beat Dj Crew
Kitchen Room-Beat Sound
Bar Room-Rock’n’Roll Sound

SABATO 5 LUGLIO

H 14.30
POOL PARTY
Piscina Leoni-Viale Del Lavoro, 2
with Festival Beat Dj Crew
—Special Pool Party Live with
DIABOLIKO COUPE’
(Piacenza Surf City)

H 17.30
Cafè Desiree-Largo Roma
Aperitivo with Monogawa Dj Crew(Cesena)
Presentazione dei libri di BLUE BOTTAZZI
e della noeonata casa editrice rock Ciclostile
PRESENTA ELEONORA BAGAROTTI MODERA LUCA FRAZZI

H.18
Mad Cafè-Viale Romagnosi 5
Aperitivo con FESTIVAL BEAT DJS CREW

H 18 tennis Club Terrace, Viale del Lavoro
Sur’f’roll Party with Surfer’s Den
THE FOG SURFERS DJ CREW (VR)

H 18.00
Devil’s Den Pub-Viale Patrioti
Live with:
KEPI GHOULIE (USA)

H 18.00
Scarlet Cafè P.zza Duomo 13, Fidenza
Girl in Garage Dj set WILD TIGER LAVI (Roma)

AreaLive PONTE GHIARA
(3km far from Salsomaggiore Terme
Shuttle Bus service every 45min)
Open Door 8pm-Entry 20euro

start 9.30pm first set
DOG PARTY (USA)
—Lucy e Gwen Giles sono due sorelline di Sacramento, California. Si parla già parecchio di loro nei giri “giusti” del nuovo garage americano: giovani ma con un suono vintage, sono pronte ad incendiare il Devil’s Den all’insegna di un pop sbarazzino e minimalista. Quando il rock’n’roll è suonato così, il divertimento è assicurato.

start 10pm
THE PEAWEES (ITA)
—Una delle migliori live band del momento, capaci di passare con disinvoltura dal suono dei fifties al garage e al punk-rock, veterani che suonano come ragazzini e che sul palco del Festival Beat faranno esplodere tutta la loro tracotanza rock’n’roll: sono i Peawees, Las Pezia City Rockers, gente che preserva il sacro fuoco di Chuck Berry, Count Five e Clash e che è pronta ad onorare il Festival con una performance all’altezza delle aspettative. Sappiamo che non ci deluderanno.
—One of the top live acts of the contemporary scene, quite capable of switching seamlessly from a fifties sound to garage to punk rock. These are veterans who play with the enthusiasm of kids, and they’re ready to explode the full power of their rock ‘n’ roll arrogance from the Festival Beat stage. I’m referring to the Peawees, rockers from the town of La Spezia, folks that take it upon themselves to preserve the sacred fire of Chuck Berry, the Count Five and the Clash, and who are ready to honour the Festival with a performance in keeping with their reputation. You can bet they won’t disappoint us.

start 11.00pm
THE NEW PICCADILLYS (SCOTLAND)
—Con membri di Kaisers e Thanes, gli scozzesi New Piccadillys sono una band che piacerà sia ai cultori del sixties-sound filologico che a chi vuole semplicemente divertirsi, a prescindere dal genere. Per farvi un’idea, pensate ai Ramones suonati in chiave merseybeat, con un fantastico look primissimi anni sessanta e la capacità innata di far ballare la gente. Provare per credere.
—Hailing from Scotland, and featuring members of the Kaisers and the Thanes, the New Piccadillys are a band that will delight disciples of the classic sixties sound, as well as those who are simply out to enjoy themselves without being too fussy about the genre. To give you some idea, imagine the music of the Ramones played in the Merseybeat style, together with a fantastic early sixties look and an inherent ability to get people dancing. Try it and see.

start 12.00pm
THE STANDELLS (USA)
—Poteva mancare il nome degli Standells, nell’albo d’oro di una manifestazione come il Festival Beat? Conosciamo tutti la risposta: no. Gli autori della celeberrima Dirty Water, colonna sonora delle “Riot on Sunset Strip” losangeline datate 1967 e protagonisti indiscussi del primo storico voume di Nuggets chiuderanno la serata del sabato sul palco dell’Area Live. Lo faranno rievocando la golden age del garage-rock forti di un repertorio vincente. E quando le casse spareranno al giusto volume Sometimes Good Guys Don’t Wear White, chiudere gli occhi e ritrovarsi nella California dei mid-sixties non sarà poi così difficile. Un’altra leggenda dà lustro al Festival Beat, una delle più grandi: dalla città degli angeli, The Standells!
—Could the hall of fame of an event like the Festival Beat possibly not include the Standells,? The only logical answer is “no”. The authors of the legendary Dirty Water, soundtrack of 1967 Los Angeles’ “Riot On Sunset Strip”, and undisputed protagonists of the very first historic volume of Nuggets, will be responsible for closing proceedings on Saturday evening at the “Area Live”. They’ll do so by evoking the golden age of garage-rock, armed with a repertoire that is a surefire winner. And when the speakers blast out Sometimes Good Guys Don’t Wear White, it’ll be a simple task to close your eyes and imagine that you’re in mid-sixties California. Another legend adds lustre to the Festival Beat, one of the greatest: from the City of the Angels, the Standells!

Allnighter with Festival Beat Dj Crew
Kitchen Room-Beat Sound
Bar Room-Rock’n’Roll Sound

-DOMENICA 6 LUGLIO-

H 12
Tennis Club Viale del Lavoro
BBQ and Hot Grill Party
Special Meal and Cheap Price

H 14.30
Pool Party-Piscina Leoni-Viale Del Lavoro, 2
with Festival Beat Dj Crew

H 18.00
waiting for Vooodoo Fest
Presentazione del Voodoo festival
19 Luglio Castelnovo Bariano, Rovigo
Dj set LUKINO UNGAWA (RO)

H. 22.30
Hotel Cantuccio “CAVERN”-Via XXIV Maggio, 1
Live with
MORTICIA’S LOVERS (ITA)
—La domenica, se pensate di poter riporre le armi, sbagliate di grosso. Si, perché in quello scenario perfetto che è il nostro “Cavern” (la sala concerti dell’Hotel Cantuccio), torna in scena una piccola grande cult-band di casa nostra: i Morticia’s Lovers. Garage, punk, lo-fi anni novanta e una sana, dirompente attitudine trash per quella che si prospetta come la reunion dell’anno, degna conclusione “col botto” di un Festival Beat che più invecchia più sa estrarre gli artigli.
—Now, if you think that Sunday’s schedule means an opportunity to relax, then you’ve got another thing coming. Indeed, the perfect scenario provided by our “Cavern” (the concert hall at Hotel Cantuccio) sees the return of what is very much a cult band in Italy: Morticia’s Lovers. Garage, punk, ‘90s lo-fi and a healthy, disruptive “trash” approach, for what promises to be the reunion of the year. A worthy way to end the festival with a bang, and further proof that the Festival Beat is even more capable of showing its claws as it grows older.

After Live
Allnight Party with
Festival Beat Djs Crew

FestivalBeat Salsomaggiore XXII edizione
Dj Crew
-Martin Hemmel(Germany)
-Wild Tiger Lavi(Roma)
-Jack Garage Fabiani(Santa Croce sull’Arno)
-Michael Myers(Trieste)
-Bone(NL)
-Monogawa Back To Gawa(Cesena)

-Pool party best Dj Team-
Lutz Raeuber(Ger)
Senor Pirsin(Spain)
Marco Traxel(Ger)

Dj Team on Thursday Psych Party(Cantuccio Club)
Enrico DjHenry Lazzeri(Milano)
Davide Zolli(Mestre)

Anchorman
Mauro Buddy Caloni(Cogoleto)

Thanx for notes to Luca Frazzi(Rumore Mag)
Thanx for transation to Dominic Turner(English Baron in Milan)

SHUTTLE BUS
Friday 4th and Saturday 5th of July
From Salsomaggiore Terme to AreaLive Ponte Ghiara
EVERY 45min
First Run from Parking Viale Del Lavoro(in front of Piscina Leoni) at 8pm
Last Run from AreaLive to Salsomaggiore Terme at 6am

Un pensiero su “FESTIVAL BEAT XXII – Il programma della manifestazione”

I commenti sono chiusi.